-4.8 C
Rome
mercoledì, Febbraio 21, 2024
More
    HomeCuriositàCocktail - i cocktail più popolari e le loro ricette

    Cocktail – i cocktail più popolari e le loro ricette

    Data:

    Storie correlate

    I cocktail rappresentano un’arte affascinante nell’unire gli ingredienti per creare bevande con aromi complessi e gusti raffinati. Queste bevande hanno una storia lunga e variegata, con origini che possono essere rintracciate in diverse culture e periodi storici. Dai classici cocktail come il Martini o il Mojito alle creazioni moderne e innovative dei migliori barman, il mondo dei cocktail offre una vasta gamma di esperienze per tutti i gusti. Questo articolo esplora la fascinazione dei cocktail, gli ingredienti essenziali, le tecniche di miscelazione e fornisce consigli per godersi queste deliziose opere d’arte liquide nel comfort di casa o in un rinomato bar.

    Cosa contiene un set per cocktail?

    Un set per cocktail è uno strumento essenziale per chiunque desideri impegnarsi nella preparazione e servizio dei cocktail a casa o in un bar. Può variare a seconda delle preferenze e del livello di esperienza dell’utente, ma in generale, un set per cocktail dovrebbe includere i seguenti elementi, ognuno dei quali ha un ruolo importante nel processo di preparazione dei cocktail:

    • Shaker: Un contenitore appositamente progettato per mescolare gli ingredienti liquidi dei cocktail. Ci sono shaker classici (con due parti – corpo e coperchio) e shaker di tipo Boston (un bicchiere e un coperchio). Uno shaker è essenziale per ottenere una miscela omogenea e il rapido raffreddamento degli ingredienti.
    • Jigger: Un misurino per liquidi, solitamente a forma di tazze con due compartimenti di dimensioni diverse (ad esempio, 1 oz e 2 oz). Aiuta a dosare con precisione gli ingredienti.
    • Setaccio (strainer): Uno strumento usato per filtrare il ghiaccio e eventuali pezzi più grandi dal cocktail mentre viene versato nei bicchieri. I tipi più comuni sono lo setaccio a spirale e lo setaccio Hawthorne.
    • Mestolo da bar (bar spoon): Un cucchiaio lungo e sottile con una testa piatta o a spirale all’estremità, utilizzato per mescolare delicatamente i cocktail, specialmente quelli serviti in bicchieri alti.
    • Bottiglie per conservare liquidi: Bottiglie ermetiche con tappo utilizzate per conservare e mantenere liquori e sciroppi essenziali utilizzati nei cocktail.
    • Mestolo per pestare (muddler): Uno strumento per schiacciare e rilasciare aromi da frutta, erbe o zucchero nei cocktail come il Mojito o l’Old Fashioned.
    • Bicchieri da cocktail: Il set può includere bicchieri vari per diversi tipi di cocktail, come i bicchieri per il Martini, highball, lowball (old fashioned), shooter e altri.
    • Coltello per sbucciare (paring knife): Un coltello piccolo e affilato utilizzato per decorare e guarnire i cocktail con fette di frutta o bucce.
    • Altri accessori opzionali: Possono includere ombrellini per cocktail, stecchini per mescolare, un pestello per agrumi e altri accessori specializzati.

    Quali bicchieri si usano per i cocktail?

    • Bicchiere Martini: È un bicchiere a forma di cono conico, utilizzato per servire cocktail come il Martini e le sue varianti. Il bicchiere Martini ha una base larga e una punta appuntita, aiutando a mantenere la temperatura fredda della bevanda e a evidenziare gli strati sottili del cocktail.
    • Bicchiere Highball: È un bicchiere alto e sottile, ideale per cocktail che contengono molta ghiaccio e si completano con bibite gassate o acqua tonica. È adatto per cocktail come il Mojito o il Long Island Iced Tea.
    • Bicchiere Lowball (Old Fashioned Glass): È un bicchiere basso e con base larga, utilizzato per cocktail serviti “on the rocks” (con ghiaccio) o quelli che non contengono molte bevande aggiunte. È perfetto per Old Fashioned, Whiskey Sour e Negroni.
    • Bicchiere da Shooter: Un bicchiere piccolo e spesso a forma di tulipano, utilizzato per servire cocktail shot, che vengono consumati rapidamente. Sono spesso usati per bevande come Tequila Sunrise o Kamikaze.
    • Bicchiere da Margarita: È un bicchiere con il bordo unto di sale e una forma specifica che mette in evidenza bene gli aromi del cocktail Margarita.
    • Bicchiere Collins: È un bicchiere lungo e sottile, ideale per cocktail con ghiaccio e riempito con bibite gassate, come il Tom Collins o il Gin Fizz.
    • Bicchiere Coupe: Un bicchiere con un design elegante, spesso utilizzato per cocktail serviti “up” (senza ghiaccio). È adatto per cocktail classici come Champagne Cocktail o Sidecar.
    • Bicchiere Tiki: Questi bicchieri hanno forme esotiche e sono utilizzati per i cocktail Tiki, che spesso contengono una combinazione di succo di frutta e alcol.

    Ricette conosciute di cocktail con il rum

    Ricette conosciute di cocktail con il rum

    Fonte foto

    Mojito

    • 2 oz (60 ml) rum bianco
    • 1 oz (30 ml) succo di lime fresco
    • 2 cucchiaini di zucchero
    • Foglie di menta fresca
    • Acqua tonica o acqua minerale
    • Ghiaccio
    • Fette di lime e foglie di menta per guarnire

    Istruzioni:

    • Schiacciate le foglie di menta e lo zucchero in un bicchiere.
    • Aggiungete il succo di lime e mescolate bene.
    • Aggiungete il rum e il ghiaccio e mescolate di nuovo.
    • Completate con acqua tonica o acqua minerale.
    • Guarnite con fette di lime e foglie di menta.

    Pina Colada

    • 2 oz (60 ml) rum bianco
    • 3 oz (90 ml) succo di ananas
    • 1 oz (30 ml) latte di cocco
    • 1/2 tazza di ghiaccio
    • Fette di ananas e ciliegie per guarnire

    Istruzioni:

    • Mettete tutti gli ingredienti in un frullatore e mescolate fino a ottenere una consistenza cremosa.
    • Versate in un bicchiere e guarnite con una fetta di ananas e una ciliegia.

    Daiquiri

    • 2 oz (60 ml) rum bianco
    • 1 oz (30 ml) succo di limone fresco
    • 1/2 oz (15 ml) sciroppo semplice (zucchero sciolto in acqua)
    • Ghiaccio

    Istruzioni:

    • Mescolate il rum, il succo di limone e lo sciroppo semplice in uno shaker con ghiaccio.
    • Filtrate in un bicchiere raffreddato.

    Cuba Libre

    • 2 oz (60 ml) rum bianco
    • Succo di limone o lime
    • Coca-Cola
    • Ghiaccio
    • Fette di lime per guarnire

    Istruzioni:

    • Riempite un bicchiere di ghiaccio.
    • Aggiungete il rum e il succo di limone o lime.
    • Completate con Coca-Cola e mescolate delicatamente.
    • Guarnite con una fetta di lime.

    Mai Tai

    • 2 oz (60 ml) rum bianco
    • 1 oz (30 ml) rum scuro
    • 1 oz (30 ml) succo di lime fresco
    • 1/2 oz (15 ml) sciroppo di mandorla
    • 1/2 oz (15 ml) sciroppo di zucchero
    • Ghiaccio

    Istruzioni:

    • Mescolate tutti gli ingredienti in uno shaker con ghiaccio.
    • Filtrate in un bicchiere raffreddato.

    Ricette famose di cocktail con il whiskey

    Ricette famose di cocktail con il whiskey

    Fonte foto

    Old Fashioned

    • 2 oz (60 ml) di whiskey (di solito bourbon o rye)
    • 1 cubetto di zucchero o 1/2 oz (15 ml) di sciroppo semplice
    • 2-3 gocce di bitter Angostura
    • Cubetti di ghiaccio
    • Scorza d’arancia o fette d’arancia per guarnizione

    Istruzioni:

    • Mettete lo zucchero e il bitter in un bicchiere Old Fashioned e aggiungete alcuni cubetti di ghiaccio.
    • Versate il whiskey sopra il ghiaccio e mescolate delicatamente.
    • Guarnite con la scorza d’arancia o una fetta d’arancia.

    Whiskey Sour

    • 2 oz (60 ml) di whiskey (di solito bourbon)
    • 3/4 oz (22 ml) di succo di limone fresco
    • 1/2 oz (15 ml) di sciroppo semplice
    • Ghiaccio
    • Ciliegie e fette di limone per guarnizione

    Istruzioni:

    • Mettete il whiskey, il succo di limone e lo sciroppo semplice in uno shaker con ghiaccio.
    • Agitate bene e filtrate in un bicchiere raffreddato con ghiaccio.
    • Guarnite con una ciliegia e una fetta di limone.

    Manhattan

    • 2 oz (60 ml) di whiskey (di solito bourbon o rye)
    • 1 oz (30 ml) di vermut dolce
    • 2 gocce di bitter Angostura
    • Ghiaccio
    • Ciliegia per guarnizione

    Istruzioni:

    • Mescolate il whiskey, il vermut dolce e il bitter con ghiaccio in uno shaker.
    • Filtrate in un bicchiere da cocktail raffreddato.
    • Guarnite con una ciliegia.

    Whiskey Smash

    • 2 oz (60 ml) di whiskey (di solito bourbon)
    • 3-4 foglie di menta fresca
    • 1/2 oz (15 ml) di sciroppo semplice
    • 1/2 oz (15 ml) di succo di limone fresco
    • Ghiaccio
    • Foglie di menta e fettine di limone per guarnizione

    Istruzioni:

    • Pestate le foglie di menta e lo sciroppo semplice in un bicchiere.
    • Aggiungete il whiskey, il succo di limone e il ghiaccio e mescolate delicatamente.
    • Guarnite con foglie di menta e una fetta di limone.

    Rob Roy

    • 2 oz (60 ml) di whiskey (di solito scotch)
    • 1 oz (30 ml) di vermut dolce
    • 2 gocce di bitter Angostura
    • Ghiaccio
    • Scorza di limone o ciliegia per guarnizione

    Istruzioni:

    • Mescolate il whiskey, il vermut dolce e il bitter con ghiaccio in uno shaker.
    • Filtrate in un bicchiere da cocktail raffreddato.
    • Guarnite con scorza di limone o una ciliegia.

    Ricette famose di cocktail con gin

    Ricette famose di cocktail con gin

    Fonte foto

    Gin and Tonic

    • 2 oz (60 ml) gin
    • Acqua tonica
    • Fettine di limone o lime
    • Ghiaccio

    Istruzioni:

    • Riempi un bicchiere highball con ghiaccio.
    • Versa il gin sopra il ghiaccio.
    • Completa con acqua tonica e mescola delicatamente.
    • Guarnisci con una fetta di limone o lime.

    Negroni

    • 1 oz (30 ml) gin
    • 1 oz (30 ml) vermut rosso
    • 1 oz (30 ml) Campari
    • Ghiaccio
    • Scorza d’arancia per guarnizione

    Istruzioni:

    • Mescola gin, vermut rosso e Campari con ghiaccio in un bicchiere Old Fashioned.
    • Guarnisci con una sottile scorza d’arancia.

    Tom Collins

    • 2 oz (60 ml) gin
    • 1 oz (30 ml) succo di limone fresco
    • 1/2 oz (15 ml) sciroppo semplice
    • Acqua frizzante
    • Ghiaccio
    • Fettine di limone e ciliegie per guarnizione

    Istruzioni:

    • Mescola gin, succo di limone e sciroppo semplice in uno shaker con ghiaccio.
    • Filtra in un bicchiere highball con ghiaccio e completa con acqua frizzante.
    • Guarnisci con una fetta di limone e una ciliegia.

    Gimlet

    • 2 oz (60 ml) gin
    • 3/4 oz (22 ml) succo di lime fresco
    • 1/2 oz (15 ml) sciroppo semplice
    • Ghiaccio

    Istruzioni:

    • Mescola gin, succo di lime e sciroppo semplice in uno shaker con ghiaccio.
    • Filtra in un bicchiere da cocktail raffreddato.

    French 75

    • 1 1/2 oz (45 ml) gin
    • 3/4 oz (22 ml) succo di limone fresco
    • 1/2 oz (15 ml) sciroppo semplice
    • 2 oz (60 ml) champagne o spumante (prosecco)
    • Ghiaccio
    • Scorza di limone per guarnizione

    Istruzioni:

    • Mescola gin, succo di limone e sciroppo semplice in uno shaker con ghiaccio.
    • Filtra in una flûte o un bicchiere di champagne raffreddato.
    • Completa con champagne o spumante.
    • Guarnisci con una scorza di limone.

    Ricette famose di cocktail con vodka

    Ricette famose di cocktail con vodka

    Fonte foto

    Cosmopolitan

    • 1 1/2 oz (45 ml) vodka
    • 1 oz (30 ml) Cointreau (liquore d’arancia)
    • 1/2 oz (15 ml) succo di lime fresco
    • 1/4 oz (7,5 ml) succo di mirtillo rosso (cranberry)
    • Scorza d’arancia per guarnizione

    Istruzioni:

    • Mescola vodka, Cointreau, succo di lime e succo di mirtillo rosso in uno shaker con ghiaccio.
    • Filtra in un bicchiere da cocktail raffreddato.
    • Guarnisci con una sottile scorza d’arancia.

    Bloody Mary

    • 1 1/2 oz (45 ml) vodka
    • 3 oz (90 ml) succo di pomodoro
    • 1/2 oz (15 ml) succo di limone fresco
    • 1/4 cucchiaino di salsa Worcestershire
    • 1/4 cucchiaino di salsa piccante (Tabasco o varianti simili)
    • Sale e pepe a piacere
    • Ghiaccio
    • Fetta di limone, olive e steli di sedano per guarnizione

    Istruzioni:

    • Mescola tutti gli ingredienti (tranne la guarnizione) in uno shaker con ghiaccio.
    • Filtra in un bicchiere highball con ghiaccio.
    • Guarnisci con una fetta di limone, olive e uno stelo di sedano.

    White Russian

    • 2 oz (60 ml) vodka
    • 1 oz (30 ml) Kahlúa (liquore al caffè)
    • 1 oz (30 ml) latte o panna
    • Ghiaccio

    Istruzioni:

    • Riempi un bicchiere Old Fashioned con ghiaccio.
    • Aggiungi vodka e Kahlúa, quindi mescola delicatamente.
    • Completa con latte o panna.

    Screwdriver

    • 1 1/2 oz (45 ml) vodka
    • Succo d’arancia fresco

    Istruzioni:

    • Riempi un bicchiere highball con ghiaccio.
    • Aggiungi vodka e completa con succo d’arancia.
    • Mescola delicatamente.

    Black Russian

    • 1 1/2 oz (45 ml) vodka
    • 3/4 oz (22 ml) Kahlúa (liquore al caffè)
    • Ghiaccio

    Istruzioni:

    • Riempi un bicchiere Old Fashioned con ghiaccio.
    • Aggiungi vodka e Kahlúa e mescola delicatamente.

    Ricette famose di cocktail con vino

    Ricette famose di cocktail con vino

    Fonte foto

    Sangria

    • 1 bottiglia (750 ml) di vino rosso (preferibilmente secco o semisecco)
    • 1/4 tazza di cognac o brandy
    • 2 cucchiai di zucchero
    • 1 arancia, tagliata a fette sottili
    • 1 limone, tagliato a fette sottili
    • 1 mela, tagliata a cubetti piccoli
    • 1/2 tazza di fragole o frutti di bosco (opzionale)
    • Ghiaccio

    Istruzioni:

    • In un bicchiere grande, mescolate il vino, il cognac e lo zucchero fino a quando lo zucchero si scioglie.
    • Aggiungete la frutta e lasciate raffreddare in frigorifero per almeno 2 ore o durante la notte per far amalgamare gli aromi.
    • Servite con ghiaccio in bicchieri da vino o da cocktail.

    Kir Royale

    • 1/2 oz (15 ml) liquore di ciliegie (cassis)
    • 4 oz (120 ml) champagne o spumante (prosecco)

    Istruzioni:

    • Versate il liquore di ciliegie in una coppa da champagne.
    • Completate con champagne o spumante.
    • Non è necessaria la guarnizione.

    Bellini

    • 2 oz (60 ml) purea di pesca o pesche fresche (schiacciate)
    • 4 oz (120 ml) champagne o spumante (prosecco)

    Istruzioni:

    • Versate la purea di pesca in una coppa da champagne.
    • Completate con champagne o spumante.
    • Non è necessaria la guarnizione.

    Ricette famose di cocktail con prosecco

    Ricette famose di cocktail con prosecco

    Fonte foto

    Aperol Spritz

    • Aperol Spritz
    • 3 oz (90 ml) Prosecco
    • 2 oz (60 ml) Aperol (liquore di arancia)
    • 1 oz (30 ml) acqua tonica o acqua minerale frizzante

    Istruzioni:

    • Riempite una coppa da vino o un bicchiere Old Fashioned con ghiaccio.
    • Versate l’Aperol sul ghiaccio.
    • Aggiungete il Prosecco e l’acqua minerale frizzante.
    • Mescolate delicatamente e guarnite con una fettina d’arancia.

    Bellini

    • 2 oz (60 ml) purea di pesca o pesche fresche (schiacciate)
    • 4 oz (120 ml) Prosecco
    • Alcune gocce di succo di limone (opzionale)

    Istruzioni:

    • Versate la purea di pesca in una coppa da champagne.
    • Completate con Prosecco.
    • Se desiderate, aggiungete alcune gocce di succo di limone per un gusto più fruttato.
    • Non è necessaria la guarnizione.

    Mimosa

    • 2 oz (60 ml) succo d’arancia fresco
    • 2 oz (60 ml) Prosecco

    Istruzioni:

    • Versate il succo d’arancia in una coppa da champagne.
    • Completate con Prosecco.
    • Non è necessaria la guarnizione.

    French 75

    • 1 1/2 oz (45 ml) gin
    • 1/2 oz (15 ml) succo di limone fresco
    • 1/2 oz (15 ml) sciroppo semplice
    • 2 oz (60 ml) Prosecco
    • Scorza di limone per guarnizione

    Istruzioni:

    • Mescolate gin, succo di limone e sciroppo semplice in uno shaker con ghiaccio.
    • Strecciate in una coppa da champagne.
    • Completate con Prosecco.
    • Guarnite con una scorza di limone.

    Ricette di cocktail analcolici

    Ricette di cocktail analcolici

    Susa foto

    Virgin Mojito

    • 1/2 limone tagliato a quarti
    • 6-8 foglie di menta fresca
    • 2 cucchiaini di zucchero
    • Acqua tonica o acqua minerale
    • Ghiaccio

    Istruzioni:

    • Mettete limone, foglie di menta e zucchero in un bicchiere.
    • Schiacciate leggermente gli ingredienti per liberare gli aromi.
    • Aggiungete il ghiaccio e completate con acqua tonica o acqua minerale.
    • Mescolate delicatamente e guarnite con una fetta di limone e una foglia di menta.

    Virgin Piña Colada

    • 1/2 tazza di purea di ananas
    • 1/4 tazza di latte di cocco
    • 1/2 tazza di succo d’ananas
    • 1 cucchiaino di sciroppo di vaniglia
    • Ghiaccio

    Istruzioni:

    • Mettete tutti gli ingredienti in un frullatore con ghiaccio.
    • Frullate fino a ottenere una consistenza cremosa.
    • Versate in un bicchiere e guarnite con una fetta d’ananas o un ombrellino da cocktail.

    Virgin Mary (similar cu Bloody Mary)

    • 3 oz (90 ml) succo di pomodoro
    • 1/2 oz (15 ml) succo di limone fresco
    • 1/4 cucchiaino di salsa Worcestershire
    • 1/4 cucchiaino di salsa piccante (Tabasco o varianti simili)
    • Sale e pepe a piacere
    • Ghiaccio
    • Fetta di limone, olive e steli di sedano per guarnitura

    Istruzioni:

    • Mescolate il succo di pomodoro, il succo di limone, la salsa Worcestershire e la salsa piccante in un bicchiere con ghiaccio.
    • Guarnite con una fetta di limone, olive e uno stelo di sedano.

    Virgin Shirley Temple

    • Virgin Shirley Temple
    • 4 oz (120 ml) ginger ale
    • 2 oz (60 ml) succo di ciliegia
    • Ghiaccio
    • Ciliegie per guarnizione

    Istruzioni:

    • Riempi un bicchiere di ghiaccio.
    • Aggiungi ginger ale e succo di ciliegia.
    • Mescola delicatamente e guarnisci con una ciliegia.

    Ricette di cocktail analcolici con latte

    Ricette di cocktail analcolici con latte

    Fonte foto

    Shirley Temple al Latte

    • Shirley Temple con Latte
    • 4 oz (120 ml) ginger ale
    • 2 oz (60 ml) latte
    • 2 oz (60 ml) succo di ciliegia
    • Ghiaccio
    • Ciliegie per guarnizione

    Istruzioni:

    • Riempi un bicchiere di ghiaccio.
    • Aggiungi ginger ale, latte e succo di ciliegia.
    • Mescola delicatamente e guarnisci con una ciliegia.

    Cocktail con Latte e Miele

    • 6 oz (180 ml) latte
    • 2 cucchiai di miele
    • 1/4 cucchiaino di estratto di vaniglia
    • Ghiaccio
    • Cannella per guarnizione (opzionale)

    Istruzioni:

    • Mescola latte, miele ed estratto di vaniglia in un frullatore con ghiaccio.
    • Frulla fino a ottenere una consistenza cremosa.
    • Versa in un bicchiere e guarnisci con un po’ di cannella, se desideri.

    Latte di Mandorle con Miele e Cannella

    • 8 oz (240 ml) latte di mandorle (o un altro latte vegetale)
    • 1 cucchiaino di miele
    • 1/4 cucchiaino di cannella
    • Ghiaccio

    Istruzioni:

    • Mescola latte di mandorle, miele e cannella in un frullatore con ghiaccio.
    • Frulla fino a ottenere una bevanda omogenea e cremosa.
    • Versa in un bicchiere e spolvera un po’ di cannella sopra, se desideri.

    Ricette di cocktail con liquore

    Ricette di cocktail con liquore

    Fonte foto

    Baileys Irish Cream Martini

    • Baileys Irish Cream Martini
    • 2 oz (60 ml) Baileys Irish Cream
    • 1 oz (30 ml) vodka
    • Ghiaccio

    Istruzioni:

    • Mescola Baileys Irish Cream e vodka in uno shaker con ghiaccio.
    • Versa in un bicchiere Martini raffreddato.
    • Non è necessaria la guarnizione, ma puoi aggiungere un po’ di cacao in polvere sopra per un tocco elegante.

    Amaretto Sour

    • 2 oz (60 ml) Amaretto
    • 3/4 oz (22 ml) succo di limone fresco
    • 1/2 oz (15 ml) sciroppo semplice
    • Ghiaccio
    • Ciliegie e fettine di limone per guarnizione

    Istruzioni:

    • Mescola Amaretto, succo di limone e sciroppo semplice in uno shaker con ghiaccio.
    • Strengi in un bicchiere da cocktail raffreddato.
    • Guarnisci con una ciliegia e una fettina di limone.

    Kahlúa White Russian

    • 1 1/2 oz (45 ml) Kahlúa (liquore al caffè)
    • 1 1/2 oz (45 ml) vodka
    • 3 oz (90 ml) latte o panna
    • Ghiaccio

    Istruzioni:

    • Riempi un bicchiere Old Fashioned di ghiaccio.
    • Aggiungi Kahlúa e vodka, poi mescola delicatamente.
    • Completa con latte o panna.

    Grand Marnier Margarita

    • 1 1/2 oz (45 ml) Grand Marnier (liquore d’arancia)
    • 1 1/2 oz (45 ml) tequila
    • 1 oz (30 ml) succo di lime fresco
    • 1/2 oz (15 ml) sciroppo semplice
    • Ghiaccio
    • Sale per margarita

    Istruzioni:

    • Prepara il margarita: bagna i bordi del bicchiere e del vassoio per margarita con succo di lime e poi con sale.
    • Mescola Grand Marnier, tequila, succo di lime e sciroppo semplice in uno shaker con ghiaccio.

    Quando si bevono i cocktail?

    Quando si bevono i cocktail?

    Fonte foto

    I cocktail possono essere gustati in vari momenti e occasioni, a seconda delle preferenze personali e del tipo di cocktail. Ecco alcuni esempi di momenti appropriati per servire cocktail:

    • Cocktail serali: Molti cocktail sono associati a serate rilassanti o feste. Possono essere apprezzati durante una cena romantica, durante una festa con gli amici o in un locale notturno.
    • Happy Hour: L’Happy Hour è un momento popolare per gustare cocktail, di solito tra le 17:00 e le 19:00. Durante questo periodo, molti bar offrono cocktail a prezzi scontati.
    • Brunch: Alcuni cocktail, come il mimosa o il Bellini, sono ideali per il brunch. Sono spesso serviti al mattino o a pranzo e contengono ingredienti più leggeri come succo di frutta e champagne.
    • Feste ed eventi speciali: Durante eventi festivi come matrimoni, anniversari o feste di Capodanno, i cocktail possono aggiungere un tocco speciale di raffinatezza e divertimento.
    • A tavola: Alcuni cocktail, come il Martini o il Negroni, possono essere gustati prima o durante i pasti come aperitivo. Possono aiutare ad aprire l’appetito.
    • In spiaggia o in piscina: I cocktail con ombrellini colorati sono popolari in spiaggia o in piscina, dove le persone si rilassano e si rinfrescano.
    • In base alla stagione: La stagione può influenzare le scelte dei cocktail. Ad esempio, i cocktail con frutta fresca sono più adatti per l’estate calda, mentre i cocktail caldi come il cioccolato caldo con liquore sono ideali per la stagione fredda.

    Come si bevono i cocktail?

    • Con la cannuccia: La maggior parte dei cocktail viene servita in bicchieri con cannuccia. La cannuccia ti permette di bere il cocktail senza toccare direttamente il liquido e, allo stesso tempo, di mescolare gli ingredienti mentre bevi.
    • Direttamente dal bicchiere: Alcuni cocktail, specialmente quelli serviti su ghiaccio grande o in bicchieri da Martini, possono essere gustati direttamente dal bicchiere, senza cannuccia.
    • Con guarnizione: Molti cocktail sono decorati con fette di frutta, olive, ciliegie, foglie di menta o altri elementi decorativi. Puoi assaporare il cocktail e la guarnizione contemporaneamente per un’esperienza di degustazione completa.
    • Con ghiaccio: La maggior parte dei cocktail viene servita con ghiaccio per mantenerli freschi. Il ghiaccio può essere a cubetti o tritato, a seconda delle preferenze.
    • Senza ghiaccio: Alcuni cocktail sono preferiti senza ghiaccio, specialmente quelli che hanno già un alto contenuto alcolico e non richiedono ulteriore raffreddamento.
    • Agitati o mescolati: Per i cocktail che contengono vari ingredienti, come il Martini o il Negroni, è importante agitarli o mescolarli bene prima di servirli. Usa uno shaker o un agitatore a questo scopo.
    • Con assaggiatori: Se ti trovi in un bar o in una degustazione di cocktail, puoi assaggiare vari cocktail piccoli prima di decidere quale ti piace di più.
    • Con snack: I cocktail possono essere accompagnati da snack come noci, formaggi o stuzzichini per completare l’esperienza di degustazione.
    • In alto: Per alcuni cocktail, come i “shooter” o quelli serviti in bicchieri con steli lunghi, è comune consumarli da un’altezza, cioè tenendo il bicchiere dall’alto e facendolo scivolare in bocca.

    Ci sono cocktail caldi? Quali sono?

    Ci sono cocktail caldi? Quali sono?

    Fonte foto

    • Cioccolata Calda con Liquore: Questa è una versione per adulti della cioccolata calda. Puoi aggiungere liquori come Baileys Irish Cream, Kahlúa (liquore al caffè) o Amaretto per dare un tocco di aroma e dolcezza. La guarnizione con panna montata e cioccolato grattugiato è opzionale.
    • Glühwein (Vin Brulé): Questo è un cocktail caldo popolare in Europa, specialmente durante la stagione natalizia. Si prepara con vino rosso, zucchero, cannella, chiodi di garofano e altre spezie. Viene servito caldo ed è ottimo per riscaldarsi nelle serate fredde invernali.
    • Irish Coffee: Questo cocktail caldo contiene caffè nero caldo mescolato con whisky irlandese, zucchero e panna montata. Di solito viene servito in una tazza da caffè o in un bicchiere di vetro per evidenziare lo strato di panna.
    • Hot Toddy: Un Hot Toddy è una bevanda calda e confortante, perfetta per le giornate fredde. Si prepara con whisky, acqua calda, miele e limone. Gli aromi si combinano per creare una bevanda con proprietà riscaldanti.
    • Sidro Caldo con Rum: Questo cocktail caldo si fa con sidro caldo e rum. Possono essere aggiunte anche spezie come cannella e chiodi di garofano per intensificare gli aromi.
    • Tom and Jerry: Questo cocktail tradizionale natalizio è preparato con uova sbattute, zucchero, whisky o cognac e latte o panna calda. Aromi di vaniglia e cannella sono spesso aggiunti per un sapore festoso.
    • Mulled Wine (Vin Brulé con Spezie): Simile al Glühwein, questo cocktail caldo si fa con vino rosso, zucchero, spezie come cannella e chiodi di garofano, e scorze di arancia o limone. Viene riscaldato e servito bollente.

    Storia dei cocktail

    La storia dei cocktail è ricca e complessa, con origini che risalgono a diversi secoli fa. Ecco un breve sguardo all’evoluzione dei cocktail nel corso del tempo:

    • XVII secolo – Prime menzioni: Le prime menzioni scritte dei cocktail risalgono al XVII secolo in Inghilterra, quando il termine “cocktail” veniva usato per descrivere una bevanda alcolica miscelata con acqua, zucchero e bitters. Queste bevande erano inizialmente utilizzate per trattare varie affezioni.
    • XVIII secolo – Bitters e zucchero: Nel XVIII secolo, le bevande miscelate con zucchero e bitters divennero popolari in America. I bitters, come l’Angostura, venivano aggiunti per le loro proprietà medicinali. Questi cocktail venivano serviti nelle taverne e nei luoghi pubblici.
    • Inizio XIX secolo – Cocktail classici: Nel XIX secolo, i cocktail conobbero un’esplosione di popolarità in America. I barman iniziarono a creare cocktail classici come il Martini, il Manhattan e il Sazerac. In questo periodo, i cocktail venivano serviti in bar eleganti e club.
    • Era del Proibizionismo – Periodo di proibizione: Durante il periodo del Proibizionismo negli Stati Uniti (1920-1933), la produzione, la vendita e il consumo di alcolici erano proibiti. Tuttavia, ciò non fermò il consumo di alcolici, ma diede origine a “speakeasy” illegali, dove venivano serviti cocktail illegali. Questo periodo portò a innovazioni nel mondo dei cocktail, come cocktail con aromi forti per mascherare il sapore dell’alcol di scarsa qualità.
    • Epoca post-Proibizione: Dopo la fine del Proibizionismo, l’industria dei cocktail conobbe una rinascita. I barman tornarono alle tecniche classiche di miscelazione e iniziarono a creare nuovi cocktail, utilizzando ingredienti di alta qualità.
    • Era dei cocktail contemporanei: Dalla fine del XX secolo fino al XXI secolo, si è verificata una rinascita dei cocktail. I barman di tutto il mondo hanno apportato significative innovazioni nel mondo dei cocktail, sperimentando con aromi, tecniche di miscelazione e presentazioni creative. Così sono nati cocktail moderni e originali, e la cultura dei cocktail è diventata un’arte a sé stante.

    I Cocktail più Costosi del Mondo

    I Cocktail più Costosi del Mondo

    Fonte foto

    I cocktail più costosi del mondo sono spesso opere d’arte culinarie e includono ingredienti rari ed esotici. Queste bevande sono create per offrire un’esperienza di lusso ed esclusività. Ecco alcuni dei cocktail più costosi del mondo, con la menzione che i prezzi possono variare a seconda della località e del momento in cui vengono ordinati:

    • Diamond Is Forever Martini – 16,7 milioni di dollari: Questo martini stravagante è servito al Ritz-Carlton di Tokyo. È preparato con gin di alta qualità e è decorato con un diamante rosa da 1,6 carati, incluso nel prezzo.
    • Winston Cocktail – 12.790 dollari: Questo cocktail è offerto presso il Club 23 di Melbourne, Australia. Prende il nome dal diamante Winston e gli ingredienti includono Cognac Croizet 1858 e Grand Marnier Quintessence. In cima viene aggiunta una fetta di limone con foglie d’oro.
    • The Gigi’s – 10.000 dollari: Questo cocktail esclusivo può essere gustato al Gigi’s di Londra. Ingredienti come il Grand Marnier 1880 Cent Cinquantenaire, la balsamita tartufata bianca e il Chambord Royal de France contribuiscono al suo alto prezzo.
    • Ruby Rose Cocktail – 40.000 dollari: Disponibile presso l’hotel White Barn Inn di Maine, USA, questo cocktail include rum invecchiato di 20 anni, tartufi neri e, come suggerisce il nome, un diamante da 4,06 carati.
    • Platinum Passion – 5.000 dollari: Questo cocktail è servito al Duvet Bar di New York. Ingredienti come il Cognac Louis XIII, il Grand Marnier 150 e la polvere d’oro 24K contribuiscono al suo alto prezzo.
    • The 18K Cocktail – 1.350 dollari: Questo cocktail è disponibile al The Alchemist di Manchester, Regno Unito. Gli ingredienti includono Hennessy VS, Cointreau, succo fresco di limone e polvere d’oro 18 carati.

    I cocktail rappresentano un’arte di miscelazione, una manifestazione di creatività e gusto. Dai classici come il Martini e il Negroni, alle innovazioni moderne ed eccentriche, il mondo dei cocktail offre una notevole diversità di aromi, colori ed esperienze. Non sono solo bevande, ma veri simboli di lusso, esclusività e gioia di socializzare. Siano serviti in un bar sofisticato, durante un evento speciale o preparati con passione a casa, i cocktail portano una nota di raffinatezza e divertimento nella nostra vita. Indipendentemente dalle preferenze gustative, i cocktail occupano un posto speciale nella nostra cultura, portando un tocco di magia in ogni bicchiere.

    Ultime storie